ATTENZIONE: L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER SU AVENGERS: INFINITY WAR

Nel corso di una lunga intervista con LA Times, Zoe Saldana ha parlato di Avengers: Infinity War, il colossale cinecomic Marvel da circa una settimana nei cinema di tutto il mondo.

L’attrice – attualmente impegnata sul set dei sequel di Avatar – ha parlato nello specifico della morte del suo personaggio e del rapporto con Peter Quill. Ecco un estratto dall’articolo:

Come hai saputo del destino di Gamora? Quando hai letto lo script? 

L’ho saputo molto presto. I produttori mi hanno chiamato e me l’hanno detto. Naturalmente è stato uno shock. Sono davvero grata per il mio ruolo in questi film, ma non si è mai pronti a notizie simili. Una volta che abbiamo discusso di certe cose, ho capito che [la morte di Gamora] fosse necessaria. Per capire il grado di male che c’è in Thanos, bisogna per forza coinvolgere anche i suoi stesi figli. Ho capito completamente i motivi e sono felice di aver fatto parte di questo viaggio indimenticabile.

Gamora chiede a Star-Lord di ucciderla piuttosto che permettere a Thanos di catturarla. Si aspettava davvero che Star-Lord tenesse fede alla promessa? 

Certo. Se la ama, deve anche fare quello che chiede [ride].

Mi sono piaciuti quei momenti così intensi tra Star-Lord e Gamora, perché nel mondo dei “Guardiani”, lei è Abbott, lui Costello. Peter Quill è un personaggio così divertente che vive senza prendere nulla seriamente. Lei è l’esatto opposto: è tesa, scontrosa.

Amo il fatto che James Gunn abbia sempre protetto il rapporto tra Gamora e Quill. Ma ho trovato splendido che il pubblico abbia potuto scoprire [in Infinity War] che quello di cui danno mostra quando sono in pubblico non è come quello che fanno nei momenti più intimi. Si amano e si ascoltano a vicenda: lui è capace di fare una promessa e mantenerla.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

LEGGI ANCHE

Gli Avengers torneranno in due film che sono stati girati consecutivamente in circa 9 mesi nel corso del 2017. Il primo capitolo, Avengers: Infinity War, è arrivato negli Usa il 27 aprile 2018. Il secondo capitolo, ancora senza titolo, uscirà il 3 maggio 2019.

I due film sono diretti da Anthony e Joe Russo e scritti da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

I film sono stati girati interamente in IMAX con l’ausilio delle nuove macchine da presa targate ARRI – le stesse che i fratelli Russo hanno impiegato per le riprese di Captain America: Civil War, anche se solo per alcune sequenze.

Tra i componenti del cast d’eccezione citiamo Robert Downey, Chris Evans, Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Scarlett Johansson, Jeremy Renner, Elizabeth Olsen, Paul Bettany, Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Bradley Cooper, Vin Diesel, Pom Klementieff, Karen Gillan, Benedict Cumberbatch, Tom Holland, Sebastian Stan, Chadwick Boseman, Paul Rudd, Cobie Smulders, Benedict Wong, Letitia Wright, Danai Gurira, Winston Duke, Tom Hiddleston, Tessa Thompson, Benicio Del Toro, Tom Vaughan-Lawlore e Josh Brolin.

FONTE: CBM

Consigliati dalla redazione