Avengers – Infinity War domina il box-office globale per il secondo weekend consecutivo. In tutto il mondo la pellicola dei Marvel Studios ha raccolto 275.1 milioni di dollari in tre giorni, diventando il film che ha raggiunto più velocemente il miliardo di dollari (11 giorni) e raggiungendo gli 1.164 miliardi di dollari entro domenica sera. Record anche in Russia, con il miglior esordio di sempre grazie a 17.6 milioni di dollari: tra i mercati principali manca solo la Cina, dove uscirà venerdì. La Corea del Sud intanto ha superato il Regno Unito diventando il secondo mercato dopo gli USA (69.1 milioni contro 67.2).

Negli USA, il film ha incassato 113 milioni di dollari ottenendo il secondo miglior secondo weekend di sempre dopo Star Wars – Il Risveglio della Forza (149.2 milioni) e salendo a 450.8 milioni di dollari (dopo Il Risveglio della Forza, nessun film aveva raggiunto i 400 milioni così in fretta).

Apre al secondo posto Overboard, con 14.8 milioni di dollari e un’ottima media di novemila dollari per sala: è il miglior esordio di sempre per Pantelion Films.

Al terzo posto A Quiet Place incassa altri 7.6 milioni di dollari, salendo a quasi 160 milioni di dollari negli USA e 255 nel mondo (e mancano ancora Cina, Francia e Giappone). Ne è costati 17.

Al quarto posto scende I Feel Pretty, con 4.9 milioni di dollari e 37.8 milioni complessivi (ne è costati 32). Chiude la top-five Rampage, con 4.6 milioni di dollari e un totale di 84.8 milioni di dollari (377 nel mondo).

Apre al sesto posto Tully: il film di Jason Reitman incassa 3.2 milioni di dollari con una media molto bassa di soli 2.300 dollari per sala.

Settima posizione per Black Panther, che con 3.1 milioni di dollari si avvicina sempre di più ai 700 milioni negli USA (è a 693 milioni). Ottavo posto per Truth or Dare, che incassa 1.8 milioni di dollari e sale a 38.2 milioni complessivi, mentre chiudono la classifica Super Troopers 2 (1.8 milioni, 25.4 milioni complessivi) e Bad Samaritan (che apre con 1.7 milioni).