Nel corso di un’intervista con ET, Evan Peters è tornato a parlare di X-Men: Dark Phoenix, il cinecomic diretto da Simon Kinberg nei cinema l’anno prossimo.

L’attore, che nel franchise interpreta Quicksilver, ha dichiarato che la pellicola sarà molto più cupa rispetto alle precedenti:

Credo che il tono sia quello di X-Men: L’inizio, in cui c’è un po’ di umorismo ogni tanto, ma è molto più cupo del precedente, Apocalisse. In Apocalisse si parlava di anni ’80, perciò c’era molto spazio per roba un po’ più buffa. Il prossimo è un film molto serio sulla lotta interna tra Fenice e Jean, perciò è drammatico. Non c’è molto di comico, oltre ad alcuni momenti qui e lì. Sarà una storia molto potente, parliamo di Fenice Nera, perciò molto più cupa rispetto a quanto siamo abituati. Sarà un bel cambiamento, ma di grande intrattenimento per tutti.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Nel cast ancora una volta Michael Fassbender (Magneto), James McAvoy (Xavier) Jennifer Lawrence (Mistica), Nicholas Hoult (Bestia), Alexandra Shipp (Tempesta), Tye Sheridan (Ciclope) e Kodi Smit-McPhee (Nightcrawler). Jessica Chastain sarà la villain del film, Lilandra, imperatrice dell’Impero Shi’ar, una razza aliena in cerca della Fenice per rubare il suo potere. Sophie Turner sarà ancora una volta Jean Grey.

Il film sarà ambientato 10 anni dopo Apocalisse, quindi negli anni novanta.

Scritto e diretto da Simon Kinberg, e da lui prodotto insieme a Lauren Shuler Donner e Hutch Parker, il film arriverà il 14 febbraio 2019 nei cinema USA.

 

Consigliati dalla redazione