Il successo critico e commerciale di di A Quiet Place – Un Posto Tranquillo è arrivato come una ventata d’aria fresca per una major, la Paramount, che si è trovata a vivere un periodo alquanto burrascoso in termini di incassi e performance dei propri progetti (in aggiunta al cambio ai vertici dello studio).

C’è quindi molto interesse verso il sequel della pellicola anche in relazione al potenziale coinvolgimento dello stesso John Krasinski, su cui finora non è stato detto nulla di realmente ufficiale (più che altro a causa dei molteplici impegni in agenda del regista/attore).

Maggiore chiarezza in merito arriva dal produttore del film, Andrew Form, che a margine degli impegni stampa della release home video americana, ha dichiarato:

Oh, sì, Krasinski sarà coinvolto. Siamo molto fortunati con questo film. Ho prodotto lungometraggi in cui lo studio mi ha detto “Questa è la data di uscita. Al lavoro!”. Ma per questo sequel nessuno ci sta mettendo fretta, una cosa abbastanza straordinaria. Quindi ci prenderemo tutto il tempo necessario a capire quale storia raccontare, ma senza fretta, anzi abbiamo appena cominciato a discuterne.

Il produttore ha però specificato che è ancora prematuro stabilire il “grado di coinvolgimento” di Krasinski fra regia, sceneggiatura e produzione.

Il primo è stato un film speciale per tutti noi, un esperienza unica. Ed è facile affrettare situazioni simile e mandare tutto all’aria, è capitato anche a me in passato. Errore che nessuno vuole fare con il sequel di A Quiet Place. Quindi ci prenderemo tutto il tempo necessario a elaborare la storia giusta e non importa quanto ci metteremo.

John Krasinski regista e protagonista del film al fianco di Emily Blunt, Noah Jupe e Millicent Simmonds. Alla produzione Michael Bay, Platinum Dunes e Andrew Ford della Platinum Dunes, su uno script di Bryan Woods e Scott Beck.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Consigliati dalla redazione