Sembra che alla fine non sarà James Mangold a dirigere lo spin-off di Star Wars incentrato su Boba Fett. La notizia, diffusa lo scorso maggio, era stata data dall’Hollywood Reporter: secondo le fonti del sito, il regista di Logan era al lavoro sulla sceneggiatura del progetto per la Lucasfilm ed era stato incaricato di dirigerlo.

A giudicare dalla risposta data da Mangold a un utente su twitter, tuttavia, sembra che non sia più il caso.

Film di Boba Fett = idea peggiore in assoluto” ha scritto un certo Blackbird al regista. La risposta del filmmaker è stata la seguente:

Ecco cosa ottengo da uno che si auto-proclama “amante della vita”. Davvero Blackbird, frena! Girerò un film sulle auto da corsa con Christian Bale e Matt Damon. Non ci saranno Mandaloriani. Smettetela di leggere così tanto gossip. Oh, e per quanto mi riguarda: bambini in gabbia = idea peggiore in assoluto.

A questo punto non è chiaro se il progetto è entrato in fase di stallo dopo la delusione al botteghino di Solo: a Star Wars Story o se la Lucasfilm ha ingaggiato qualcun altro per occuparsene.

Vi terremo aggiornati.

 

Introdotto nel 1980 ne L’Impero Colpisce Ancora, e poi rivisto nel Ritorno dello Jedi, Boba Fett (interpretato da Jeremy Bulloch) divenne una vera icona nonostante non avesse nemmeno una battuta né un volto (appariva infatti sempre coperto da un elmetto). Nei prequel di George Lucas il personaggio venne approfondito con una storia di origini, tornando anche frequentemente in romanzi, fumetti, serie animate, videogiochi e prodotti di consumo.

Consigliati dalla redazione