Chris Pine e Chris Hemsworth sono pronti a lasciare il cast di Star Trek 4. A dare la notizia, che non è stata commentata dalla Paramount Pictures, l’Hollywood Reporter.

I due attori erano in trattative per riprendere la parte rispettivamente del Capitano Kirk e di suo padre. Secondo il sito, le trattative si sarebbero interrotte per motivi economici: fonti sostengono che Paramount e Skydance intendono abbassare il budget del nuovo film dopo la performance non entusiasmante di Star Trek Beyond al box-office, chiedendo al cast di tagliare i propri compensi, ma Pine e Hemsworth (la cui carriera è sempre più luminosa grazie a successi Marvel e DC) vogliono che vengano rispettati gli attuali contratti di opzione. Le trattative di attori come Zoe Saldana, Zachary Quinto, Karl Urban, Simon Pegg e John Cho devono ancora avere luogo.

Costato 190 milioni di dollari, Star Trek Beyond ha incassato 343 milioni di dollari in tutto il mondo ed è considerato un flop proprio a causa del budget consistente. Star Trek incassò 386 milioni di dollari, mentre Into Darkness raggiunse i 467 milioni di dollari: l’impressione è quindi che il franchise abbia dei “limiti” d’incasso globali, e quindi ha senso che per lavorare a un nuovo episodio la Paramount e la Skydance intendano tagliare il budget.

Prodotto dalla Bad Robot, il film rimane una priorità per la Paramount Pictures, che dopo l’addio di Brad Grey sta cercando di ripartire con il piede giusto. L’impressione è che le trattative siano tutto tranne che concluse in maniera definitiva: lo studio potrebbe decidere di cambiare il cast, oppure si potrebbe raggiungere un compromesso. Vi terremo aggiornati!

Consigliati dalla redazione