In Solo: a Star Wars Story vi sono molti collegamenti con la saga originale di Guerre Stellari, alcuni palesi e altri meno.

Quello forse più “inaspettato” è stato probabilmente Darth Maul, l’iconico Sith visto in Star Wars: Episodio I – La Minaccia Fantasma che appare in un cammeo con una proiezione olografica alla fine del film mentre parla con Qi’ra (Emilia Clarke). Ma quest’ultima sapeva che stava per entrare in contatto con lui?

Mur Lafferty, scrittrice che ha lavorato al romanzo tratto dal film, ha parlato (via StarWars.com) dell’incontro tra i due personaggi dichiarando che, secondo lei, Qi’ra non sapesse chi fosse in realtà il superiore di Dryden Vos:

Non penso che lei sapesse chi fosse. In un certo senso sapeva che sottintendevano a qualcuno e che Dryden fosse grato a qualcuno più potente di lui. Chiunque fosse stato sapeva che lo avrebbe spaventato, ma non sapeva che fosse un Signore dei Sith. Non sapeva chi fosse. Sapeva soltanto che premendo quel pulsante avrebbe chiamato il capo di Dryden Vos.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

In questo articolo trovate tutti i dettagli sulle edizioni home video del film.

Ecco la sinossi ufficiale:

Salite a bordo del Millennium Falcon e mettetevi in viaggio verso una galassia lontana lontana in Solo: A Star Wars Story, una nuova avventura con la più celebre delle canaglie spaziali. In mezzo a rocambolesche fughe nei meandri di un oscuro e pericoloso mondo criminale, Han Solo incontra il suo fedele co-pilota Chewbacca e il giocatore d’azzardo Lando Calrissian, in un viaggio che segnerà il destino di alcuni degli eroi più improbabili della saga di Star Wars.

La pellicola è incentrata su un giovane Han ed è ambientata molto prima degli eventi di Una Nuova Speranza.

Solo: A Star Wars story vanta nel cast Alden Ehrenreich nei panni dell’erede di Harrison Ford, Woody Harrelson, Emilia Clarke, Donald Glover nelle vesti di Lando Calrissian, Thandie Newton, Phoebe Waller-Bridge e Joonas Suotamo nel ruolo di Chewbacca.

Il film è uscito il 25 maggio 2018 negli USA e il 23 maggio in Italia.

Consigliati dalla redazione