È passato circa un mese da quando è stato rivelato che Chris Pine e Chris Hemsworth sono pronti a lasciare Star Trek 4 se la Paramount insisterà nel voler modificare il loro contratto diminuendo il compenso.

Ci pensa Karl Urban ad aggiornare i fan che attendono di sapere se le divergenze si appianeranno o se il film salterà del tutto. Durante un Q&A (via Trekmovie), l’attore ha spiegato:

La speranza è di fare un nuovo film, o due. Stiamo aspettando le trattative. Ma ho fiducia che si riesca.

[…] Lo stato attuale del film è che abbiamo lo script e abbiamo una regista, S.J. Clarkson. Non ho ancora avuto il piacere di incontrarla, ma altri lo hanno fatto. Non ero nei paraggi. L’idea è di girare in Inghilterra, dove abita lei. C’è anche J.J. Abrams da quelle parti, visto che supervisiona quell’altro franchise spaziale. Tutto dipende dalle trattative con i due Chris.

Urban è entrato un po’ più nel dettaglio della disputa salariale che ha bloccato le trattative:

L’ultimo film è andato abbastanza bene, penso abbia fatto 320, 350 o 380 milioni nel mondo [in realtà ne ha fatti 343, ndt]. Ma visto quant’è costato, i margini di profitto non sono stati particolarmente alti. Nel frattempo Chris Hemsworth e Chris Prine hanno fatto dei film di grande successo, le loro quotazioni sono cresciuto molto. Ma sono convinto che loro e la Paramount troveranno un accordo. Conosco Chris Pine. Siamo stati in contatto recentemente, tutti noi vogliamo fare questo film, e se la Paramount vorrà questo film si farà. Incrociamo le dita.

La situazione non è comunque semplice: per esempio, Chris Hemsworth ha appena firmato per comparire nel nuovo thriller dei Fratelli Russo, le cui riprese si terranno in India e Indonesia da novembre a marzo. L’idea è che Star Trek 4 possa iniziare le riprese nei primi mesi del 2019.

Vi terremo aggiornati!