Probabilmente non vedremo mai un sequel della nuova iterazione di Ghostbusters “al femminile” del 2016, anche se dei piani per un seguito erano già stati buttati sul tavolo, almeno nella mente del regista.

Ospite al podcast Happy Sad Confused podcast, lo stesso regista Paul Feig ha condiviso con gli spettatori le sue idee riguardanti un possibile sequel del film, rivelando che le avventure delle Acchiappafantasmi sarebbero potute sbarcare anche all’estero:

Volevo assolutamente che la storia si spostasse in un altro Paese. Perché quando stavamo facendo il tour promozionale internazionale molti report, in ogni Paese, si presentavano con questi disegni ed opere di vari artisti che rappresentavano fantasmi di quel determinato luogo. Ogni Paese possiede storie di fantasmi, racconti per spaventare i bambini. Mi piaceva davvero l’idea di vedere le Acchiappafantasmi in Asia. Quindi sì, ci sono un sacco di cose divertenti che avremmo potuto fare.

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere un sequel di Ghostbusters? Ditecelo nei commenti!

La sinossi ufficiale:

Abby ed Erin sono una coppia di scrittrici semi sconosciute che decidono di pubblicare un libro sui fantasmi. La loro tesi consiste nell’affermare che questi sono assolutamente reali. Tempo dopo Erin ottiene un prestigioso incarico come docente della Columbia University. Quando il libro sugli spettri, ormai dimenticato, ricompare, diventerà lo zimbello della facoltà e sarà costretta a lasciare il lavoro. La sua credibilità è persa ed Erin decide a quel punto di riunirsi ad Abby aprendo una ditta di acchiappafantasmi. Scelta che si rivela vincente: Manhattan è invasa da una nuova ondata di spettri e non ci sarà altro da fare per il team che dargli la caccia.

Chris Hemsworth interpreta il segretario delle Ghostbusters, nel cast anche Michael K. Williams, Matt Walsh, Andy Garcia (il sindaco di New York) e Neil Casey (il villain).

FONTE: CB

Consigliati dalla redazione