A giugno, Diane Nelson ha lasciato la posizione di presidente della DC Entertainment.

La Nelson era assente dall’azienda da marzo a causa di problemi famigliari e personali non specificati. All’epoca il CEO della Warner Kevin Tsujihara aveva assicurato il suo ritorno, ma poi le cose sono cambiate.

La Nelson, da oltre due decenni in Warner, è salita a capo della DC nel 2009, dove ha supervisionato i progetti televisivi, cinematografici e videoludici con risultati altalenanti sui vari fronti. Come noto, infatti, mentre serie televisive come Arrow e The Flash hanno tuttora grande successo in tutto il mondo, la costruzione di un Universo Cinematografico DC sta avendo non pochi problemi, nonostante la creazione di un’apposita etichetta DC Films.

Nelle ore scorse, l’ex dirigente ha lodato il film dedicato a Joker diretto da Todd Phillips e interpretato da Joaquin Phoenix spingendosi addirittura ad affermare che si tratta del genere di pellicole che la major avrebbe dovuto fare nel post-Trilogia di Nolan.

La cosa non è andata giù ad alcuni follower, specie uno a quanto pare che in maniera alquanto aggressiva avrebbe rimarcato che con Snyder si stava facendo qualcosa del genere ma è stato poi “scaricato”.

Diane Nelson ha specificato che anche Snyder era incluso nel primo tweet in cui citava film con “storie valide, attori grandiosi e diretti da registi con un’impronta riconoscibile”.

Tuttavia, la situazione sarebbe precipitata tanto da portarla ad abbandonare Twitter, specie dopo essere stata accusata di essere una serpe in seno che ha sabotato il lavoro di Snyder.

Ecco i tweet originali grazie a ComicBookMovie:

Cosa ne dite?

Scrivetelo nei commenti.

Consigliati dalla redazione