Secondo quanto riportato dall’Hollywood Reporter Donald Sutherland si sarebbe unito ufficialmente al cast di Burnt Orange Heresy, film tratto dal romanzo di Charles Willeford. Alla regia troveremo Giuseppe Capotondi (La Doppia Ora). Il progetto, annunciato dalla HanWay Films, è basato su uno script del candidato all’Oscar Scott B. Smith (A Simple Plan).

Ambientato in Italia nel 1970, il film è incentrato sulla storia di un carismatico critico d’arte con grandi ambizioni, James Figueras, che conosce un’americana in viaggio per l’Europa. Sul lago di Como, a entrambi verrà affidato il furto di una famosa opera dallo studio di un artista. Presto, tuttavia, emergerà come dietro il “colpo grosso” ci sia qualcosa di più oscuro. James, tuttavia, sembra disposto a tutto per far decollare la propria carriera.

Del cast fanno parte anche Claes Bang, Elizabeth Debicki e Mick Jagger.

Le riprese sono iniziate questa settimana sul Lago di Como. A produrre il film saranno William Horberg (Il Cacciatore di AquiloniIl Talento di Mr. Ripley) tramite la Wonderful Films, insieme a David Lancaster (WhiplashEye in the Sky) della Rumble Films e a David Zander (Spring Breakers) della MJZ.

Consigliati dalla redazione