Qualche settimana fa è stato rivelato che Deadpool 2 tornerà nei cinema il 21 dicembre, nel weekend in cui inizialmente doveva uscire Alita: Angelo della Battaglia, in una versione non più vietata ai minori ma con un rating PG-13 (il principale obiettivo di questo rating è ottenere una distribuzione in cinema).

In una nuova intervista con gli sceneggiatori Rhett Reese e Paul Wernick, Slashfilm ha rivelato oggi alcuni dettagli sul film, che a quanto pare conterrà diverse scene inedite girate da Ryan Reynolds e dal regista David Leitch:

Abbiamo decisamente girato nuove scene. E anche di recente. Dopo l’uscita di Deadpool 2, abbiamo discusso su come fare più che un film PG-13 un film più incentrato su Deadpool. Abbiamo esplorato alcune idee, a quel punto Ryan Reynolds ha pensato a inquadrare la storia. Ha presentato la sua proposta alla Fox, e loro hanno dato l’ok a girare nuove scene. Due mesi fa siamo tornati in teatro di posa e abbiamo girato nuove sequenze. Ryan indossava il costume, l’intera banda era di nuovo riunita, con Dave Leitch e Ryan che si facevano quattro risate con noi. Sta venendo bene, siamo entusiasti.

Ma le riprese non sono ancora terminate, secondo quanto segnala Collider. L’obiettivo, secondo il sito, è quello di realizzare una versione di Deadpool 2 abbastanza diversa da attirare l’attenzione anche di chi lo ha già visto.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!