Sapevamo già dallo scorso luglio che John Krasinski, regista e protagonista di A Quiet Place – Un Posto Tranquillo, sarà coinvolto nel sequel della pellicola che la Paramount vuole, senza però mettere alcuna fretta ai realizzatori.

In una recente intervista con EW, il regista ha spiegato perché all’inizio era contrario all’idea di un seguito:

In realtà non volevo avere niente a che fare con il sequel. Non perché avessi qualcosa contro, ma credevo di aver già esplorato qualcosa di davvero speciale e unico. Poi mi è venuta una piccola idea e mi sono reso conto che questo è un mondo in cui puoi giocare. Non si tratta di un personaggio da rifare, di una storia o di un gruppo di personaggi da riproporre, ma di un vero mondo, il che lo rende per me è un’esperienza completamente diversa e molto unica.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!