In dieci anni, l’Universo Cinematografico della Marvel si è imposto con forza sempre crescente non solo negli indici di gradimento del pubblico, ma nella stessa storia del cinema, con un progetto che, mutuando dinamiche e traiettorie già note in ambito fumettistico, ha dato vita, con una coerenza difficilmente riscontrabile in altri contesti, ai cosiddetti “Universi Condivisi”.

Ormai i trionfi commerciali – e spesso critici – di questi lungometraggi appaiono quasi scontati, eppure il boss dei Marvel Studios Kevin Feige, nel libro Marvel Studios: The First Ten Yearsrivela di aver capito di essere sulla strada giusta solo dopo qualche anno dall’inizio di questa avventura in un territorio cinematografico sostanzialmente inesplorato:

Penso che sia avvenuto col primo The Avengers. Il successo del primo Iron Man è stato galvanizzante, ci ha dato la fiducia necessaria per farne un altro, per fare un Captain America e introdurre Thor al pubblico. Ma è stato il trionfo di The Avengers a farci capire che le platee stavano afferrando quello che avevamo intenzione di fare, l’impollinazione incrociata di tutte queste storie differenti. E gli spettatori ci hanno detto, senza mezzi termini, che erano dalla nostra parte. Questo ci ha permesso di progettare tutto quello che abbiamo fatto da quel giorno e, nello specifico, di costruire il climax di Infinity War […] Crediamo che quello su cui stiamo lavorando abbia un effettivo valore. I rischi e le opportunità creative che ci stiamo sobbarcando sono intraprese con lo scopo di creare delle esperienze uniche e differenti capaci di generare una risposta nel pubblico. Sono profondamente convinto che le persone vogliano essere sorprese e vedere superate le loro aspettative. E non puoi scoprirlo fino a che non vai a vederlo, ed è quello che abbiamo visceralmente tentato di fare fin dalla fase Uno.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

LEGGI ANCHE

Gli Avengers torneranno in due film che sono stati girati consecutivamente in circa 9 mesi nel corso del 2017. Il primo capitolo, Avengers: Infinity War, è uscito negli Usa il 27 aprile 2018. Il secondo capitolo, ancora senza titolo, uscirà il 3 maggio 2019.

I due film sono diretti da Anthony e Joe Russo e scritti da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

I film sono stati girati interamente in IMAX con l’ausilio delle nuove macchine da presa targate ARRI – le stesse che i fratelli Russo hanno impiegato per le riprese di Captain America: Civil War, anche se solo per alcune sequenze.

Tra i componenti del cast d’eccezione citiamo Robert Downey, Chris Evans, Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Scarlett Johansson, Elizabeth Olsen, Paul Bettany, Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Bradley Cooper, Vin Diesel, Pom Klementieff, Karen Gillan, Benedict Cumberbatch, Tom Holland, Sebastian Stan, Chadwick Boseman, Cobie Smulders, Benedict Wong, Letitia Wright, Danai Gurira, Winston Duke, Tom Hiddleston, Benicio Del Toro, Tom Vaughan-Lawlore e Josh Brolin.