Anche la Cina ha dato il via libera all’acquisizione degli asset entertainment della 21st Century Fox da parte della Disney. La notizia è stata diffusa da ScreenDaily e fuga i timori di un possibile blocco del takeover da parte delle autorità locali (magari motivate dalla guerra commerciale con gli USA).

L’acquisizione, del valore di 71.3 miliardi di dollari, ha già ricevuto l’ok negli USA e in Unione Europea con alcune condizioni, mentre in Cina non sono state poste condizioni da parte dell’antitrust. Restano ancora alcuni paesi prima che l’operazione si possa dire definitivamente conclusa: secondo gli esperti in primavera dovrebbe essere tutto concluso.

Ricordiamo che in Cina il business della Disney è in costante crescita, basti pensare all’apertura nel 2016 del Shanghai Disney Resort, sesto parto di divertimenti della compagnia.

 

Consigliati dalla redazione