Durante il red carpet londinese di Mowgli – Il Figlio della Giungla, la pellicola disponibile da domani su Netflix, il regista e attore Andy Serkis è finito inevitabilemte a parlare di un argomento molto controverso: il Leader Supremo Snoke.

Intervistato da Hey You Guys in merito al futuro del personaggio da lui interpretato deceduto in Star Wars: Gli Ultimi Jedi, spiega:

Ho scritto una email a J.J. dicendogli “Fammi sapere come stanno andando le cose [per Star Wars IX] e quanto è emozionante”. Ovviamente ci tengo molto a sapere quello che comina la famiglia. Su Snoke chi lo sa, potrebbe tornare e non sto dicendo niente, sto solo facendo delle supposizioni. Sto solo diffondendo rumour tanto per, ma può succedere di tutto.

A seguire trovate la nostra intervista con Andy Serkis e Domhnall Gleeson realizzata al junket di Star Wars: Gli Ultimi Jedi.

 

 

Star Wars: Episodio IX sarà al cinema a dicembre 2019.

Nel cast torneranno Mark Hamill (Luke Skywalker), Anthony Daniels (C-3PO), Billy Dee Williams, Carrie Fisher (grazie a materiale d’archivio) e ovviamente i nuovi protagonisti Daisy Ridley, Adam Driver, John Boyega, Oscar Isaac, Domhnall Gleeson, Kelly Marie Tran, Joonas Suotamo, Billie Lourd (figlia di Carrie Fisher), Lupita Nyong’o.

Nuovi membri del cast saranno Naomi Ackie, Keri Russell e Richard E. Grant.

Scritto da Abrams con Chris Terrio, il film uscirà a dicembre 2019. Alla produzione Kathleen Kennedy, Abrams e Michelle Rejwan, mentre alla produzione esecutiva vi saranno Callum Greene e Jason McGatlin. Nella troupe John Williams (colonna sonora), Dan Mindel (fotografia), Rick Carter e Kevin Jenkins (scenografi), Michael Kaplan (costumista), Neal Scanlan (creature e droidi), Maryann Brandon e Stefan Grube (montaggio), Roger Guyett (VFX), Tommy Gormley (primo assistente regista) e Victoria Mahoney (regista di seconda unità).