Qualche giorno fa vi abbiamo informato sul fatto che Mark Hamill avesse risposto a un articolo di Fortune che parlava di un’asta con la “spada laser originale di Luke Skylwaker” usata sul set di Star Wars: Una Nuova Speranza.

L’attore aveva voluto precisare che sul set del film del 1977 non aveva usato una sola spada. Ricordiamo il suo post:

Vi avviso – Non c’era UNA SOLA spada laser sul set dei film, ma TANTISSIME, sia per me che per la mia controfigura. Duplicati diversi di riserva sono una pratica comune durante le riprese. Quando l’impugnatura mi graffiava le mani, me ne davano addirittura alcune con l’impugnatura morbida! #AttentiAcquirenti

L’intervento dell’attore è servito, perché come riporta il Guardian la spada è stata rimossa dall’asta. L’oggetto, descritto come “una delle cinque spade laser progettate da Roger Christian per Star Wars: Episodio IV“, avrebbe dovuto essere venduto oggi per una cifra stimata di 200.000 dollari.

Il commento degli organizzatori dell’asta è stato il seguente:

Alla luce di informazioni contrastanti sull’originalità della spada laser di Roger Christian, Profiles in History ha deciso di rimuovere l’oggetto dall’asta fin quando il signor Christian non chiarirà la situazione.

Mi immagino Mark Hamill che guarda la vera spada laser sul suo scaffale mentre ride in stile Joker” ha commentato un utente su twitter. Hamill ha ribattuto prima con una risata e poi precisando: “Non ne ho una“.