Dal 14 dicembre Roma, il nuovo film di Alfonso Cuarón prodotto da Netflix e vincitore del Leone d’Oro al Festival di Venezia, è disponibile in tutto il mondo sulla piattaforma streaming. In questi mesi si è molto discusso e polemizzato sulla sua distribuzione in sala (della quale non sono stati nemmeno diffusi gli incassi), ma ora possiamo dire che la maggior parte degli spettatori lo vedrà in casa sul televisore.

Per assicurarsi quindi che il pubblico veda sul proprio schermo il film nel modo migliore (ricordiamo che è stato girato in 70mm e che è in bianco e nero), il sito ufficiale ha diffuso delle indicazioni pratiche sulle impostazioni da applicare al proprio schermo.

Vi riportiamo le impostazioni principali consigliate (da modificare in Menu – > impostazioni immagine – > avanzate):

  1. Disattivare Digital Natural Motion, Motion Smoothing, TruMotion, Intelligent Frame Creation o Motion Interpolation (che generano il famigerato effetto telenovela)
  2. Impostare la temperatura del colore su “normale”
  3. Attivare HDR (il film è disponibile in Dolby Vision, ovviamente per vedere Roma in HDR è necessario avere una televisione abilitata all’HDR e un abbonamento a Netflix da 4 schermi)

Sul sito ufficiale trovate diverse altre impostazioni, divise anche per marca di televisione.

Cosa ne pensate? Avete visto Roma? Ditecelo nei commenti!

 

 

Consigliati dalla redazione