Contrordine: sono arrivate le stime d’incasso di Il Ritorno di Mary Poppins nella giornata di mercoledì negli Stati Uniti. Se le proiezioni iniziali (basate sui matinée, precisa Deadline che le aveva diffuse in tempo reale) davano una forbice tra i 7 e gli 8 milioni di dollari nel primo giorno di proiezione, queste stime rivedono la cifra al ribasso, intorno ai 4.8 milioni di dollari.

Il sito sottolinea che questo non significa che la pellicola sta avendo meno richiamo del previsto, e ricorda che la maggior parte delle scuole sono ancora aperte e che le famiglie sono impegnate nelle compere natalizie. Il confronto attuale non è più con Jumanji – Benvenuti nella Giungla, ma con il musical The Greatest Showman, che un anno fa debuttò con 2.4 milioni (ma non aveva la spinta del film Disney, così come le sue nomination ai Golden Globes, e non era un sequel di un classico). Il Ritorno di Mary Poppins ha comunque ottenuto un punteggio CinemaScore A-, molto positivo per quanto riguarda il passaparola.

Continueremo ad aggiornarvi!

 

Consigliati dalla redazione