Sin dalla sua prima comparsa nell’Universo Cinematografico Marvel, il Loki di Tom Hiddleston è sempre stato molto ambiguo, oscillando tra antieroe e villain nei vari film della saga fino ad arrivare a una fine davvero eroica in Avengers: Infinity War.

Ora è la stessa Marvel, attraverso una descrizione pubblicata recentemente sul sito ufficiale Marvel.com e portata alla luce su Reddit, a confermare quanto alcune teorie dei fan già ipotizzavano da tempo, e cioè che Loki potrebbe non essere mai stato realmente un villain.

Sul sito si legge infatti:

Arrivato al Santuario attraverso un wormhole causato dal Bifrost, Loki incontrò il capo dei Chitauri e Thanos. Offrendo al Dio degli Inganni il dominio sul regno preferito di suo fratello, la Terra, Thanos chiese in cambio il Tesseract. Loki avrebbe avuto la possibilità di influenzare gli altri utilizzando uno Scettro in grado di controllare la mente, ma a sua insaputa lo Scettro stava influenzando lo stesso Loki, alimentando il suo odio nei confronti di Thor e degli abitanti della Terra.

Insomma: lo scettro donato a Loki non influenzava solo le menti di chi veniva toccato da esso (come Hawkeye o Erik Selvig) ma anche il suo proprietario, perché conteneva segretamente la Pietra della Mente. Loki, in sostanza, era egli stesso una vittima.

Vi ricordiamo che Loki sarà protagonista di una serie tv firmata Marvel TV e in arrivo su Disney+.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

 

Consigliati dalla redazione