ATTENZIONE: L’ARTICOLO POTREBBE CONTENERE SPOILER SUL FILM

In Bird Box, film arrivato da poco su Netflix, il personaggio di Sandra Bullock è costretta a vagare per il mondo bendata a causa di un mostro che se fissato induce l’osservatore alla morte.

Questo fantomatico mostro tuttavia non appare mai nel lungometraggio, anche se inizialmente la creatura si sarebbe dovuta vedere brevemente. Ma come dichiarato dalla Bullock l’aspetto del mostro era troppo “comico” per essere mostrato:

Era un uomo verde con un’orrenda faccia da bambino. Era tipo un serpente, e io mi sono detta tipo “Non voglio vederlo quando apparirà per la prima volta”. Gireremo la scena. Mi volto e lui è in quel modo. Mi faceva ridere. Era solamente un bambino lungo e grasso.

Eric Heisserer, sceneggiatore del film, ha dichiarato a Bloody Disgusting che uno dei produttori lo ha costretto a scrivere la scena in cui il personaggio della Bullock vedeva la forma del mostro. Nella stessa intervista la regista Susanne Bier ha parlato proprio di quella scena:

Diventava tutto facilmente divertente. In realtà abbiamo girato quella scena e ci abbiamo speso molte energie, ma ogni volta che lo vedevo era come se tutto non fosse teso. Solamente divertente.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Quando una forza misteriosa decima la popolazione mondiale, una cosa è certa: se la vedi, ti togli la vita. Affrontando l’ignoto, Malorie trova amore, speranza e un nuovo inizio, solo per vederseli sfuggire. Ora deve scappare con i due figli lungo un insidioso fiume, verso l’unico possibile rifugio. Ma per sopravvivere dovranno affrontare il pericoloso viaggio di due giorni con gli occhi bendati. Capitanato dal premio Oscar Sandra Bullock, il cast stellare di Bird Box include Trevante Rhodes, Sarah Paulson e John Malkovich.

FONTE: CinemaBlend