Dopo Benvenuti a MarwenRobert Zemeckis è pronto a tornare dietro la macchina da presa.

Il nuovo progetto del regista, ricordiamo, sarà un adattamento per la Warner Bros. di Le Streghe, romanzo tra i più noti di Roald Dahl. A produrre il film vi sarà lo stesso Zemeckis insieme a Jack Rapke e la loro ImageMovers, insieme ad Alfonso Cuaròn e Guillermo del Toro. I due erano collegati al progetto da ben dieci anni: nel 2008 venne infatti annunciato che Del Toro avrebbe diretto un adattamento in stop-motion del romanzo del 1983.

Il romanzo di Dahl, incentrato su un bambino che si ritrova in un’assemblea di streghe inglesi in un albergo dove sta passando un periodo di villeggiatura con la nonna. La stessa Warner Bros. produsse, nel 1990, un adattamento del film con Anjelica Huston tra i protagonisti.

Il regista ha parlato brevemente del progetto con Allocine, e ha confermato che la pellicola non sarà ambientata in Europa (nel romanzo si parla di Norvegia e Inghilterra), ma negli Stati Uniti meridionali negli anni ’60. “Sarà un modo emozionante per dare una svolta sociologica a questa sorta di storia di streghe“.

Ha poi svelato che il casting è in corso, perciò non dovrebbe mancare molto all’inizio delle riprese.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

 

Consigliati dalla redazione