Il destino commerciale di Alien: Covenant non stato è di sicuro quello sperato dalla 20Th Century Fox e da Ridley Scott tanto che li piani circa il prosieguo della saga si sono decisamente raffreddati anche con la complicità della fusione fra Disney e Fox, nonostante in un’intervista di circa un anno fa il filmmaker britannico abbia ammesso di voler lavorare sulla saga anche con la Casa di Topolino.

In una recente intervista con The PlaylistKatherine Waterston, Daniels in Alien: Covenant, ha ammesso di avere delle idee di come sarebbe dovuto proseguire il tutto, ma di non sapere cosa accadrà in futuro con il franchise.

No, non ho discusso di recente della cosa [con Ridley Scott, ndr.]. Non vivo neanche a Hollywood e sono sempre l’ultima a sapere le cose anche quelle che riguardano la mia carriera. Non sono la persona più indicata per domande come questa. Ho captato dove avrebbero voluto portare la storia mentre giravamo Covenant e mi pareva tutto molto interessante. Se ne volessero fare degli altri sarei disponibilissima a tornare. Ma questo è tutto quello che so. E sono sicura che nel mentre avranno cambiato idea, perché ci sono sempre un sacco di idee che circolano. Ma nel caso, evito di parlare di ciò che so per non rovinare nulla!

Qualche mese fa, nell’edizione speciale Empire Classics dedicata ad Alien, il magazine ha riportato una serie di interessanti dettagli sullo script di John Logan dedicato al sequel di Alien: Covenant, potenzialmente intitolato Awakening.

Nell’estratto si leggeva dove la storia del sequel avrebbe dovuto (o dovrebbe) condurre:

Lo script di Logan avrebbe visto il ritorno degli Ingegneri di Prometheus con i sopravvissuti di quella specie sulle tracce del genocida David. Dal punto di vista dell’ambientazione Scott intendeva “andare direttamente sul pianeta” e immaginiamo si riferisse a LV-426.

Alien: Covenant è costato circa 97 milioni di dollari (esclusa P&A) e ne ha incassati 240 a livello globale. Non un vero e proprio insuccesso dati alla mano, ma di certo molto meno incisivo al botteghino del precedente Prometheus, arrivato a 403 milioni (con un budget di 130).

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!