In una recente intervista con  Little White Lies, durante la promozione di Alita: Angelo della Battaglia, James Cameron ha risposto a una domanda relativa alle intelligenze artificiali: ci stiamo avvicinando a un futuro in cui saranno i computer a creare i film? Cameron ha risposto affermativamente con un pizzico di timore per quello che ci attende:

Credo ci siano un mucchio di esperti di IA che ne sono certi. Potrebbero prendere tutti i film fatti, metterli in un archivio gigante e fornire i dati all’intelligenza artificiale; poi le reti neurali di apprendimento analizzerebbero la loro efficacia ed ecco fatto: un film creato artificialmente. Un film che fa schifo. Il motivo è che le IA non hanno un corpo, non sanno cos’è l’esperienza umana. Sarebbe come un regista che conosce solo i film e non l’umanità.

Proprio a tal proposito, il regista ha voluto dare un consiglio a tutti i giovani aspiranti:

La gente mi chiede continuamente: “Quale consiglio daresti ai giovani registi?”. All’inizio era: “Prendi una cinepresa e comincia a girare un film”. Adesso il mio consiglio è: “Vivi un po’, poi prendi una cinepresa e girare un film su quello che sai e quello che hai provato sulla tua pelle”. Non serve a nulla amare il cinema al liceo, poi studiarlo e uscire dalle scuole senza sapere nulla sulla vita se non quello che si vede nei film. Perché vuol dire che non sapete un ca**o e che non avete nulla da dire.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!