Deadline annuncia in esclusiva che il film di Breaking Bad da diverso tempo in fase di sviluppo arriverà su Netflix. Il colosso dello streaming proporrà il film in anteprima e poi toccherà all’emittente televisiva statunitense AMC; i ruoli saranno invertiti visto che la storica serie aveva debuttato proprio su AMC per poi approdare su Netflix.

Sviluppato da Vince Gilligan, il film sarà ambientato ambientato dopo gli eventi del finale della serie, che vedeva il giovane Jesse Pinkman in fuga. La prima descrizione della storia parlava della “fuga di un uomo e della sua ricerca di libertà”, e in effetti l’uomo di cui si parla – come molti avevano immaginato – è proprio il personaggio interpretato da Aaron Paul, che tornerà nel cast.

Nulla si sa sulla potenziale comparsa di altri componenti del cast originale e di Bryan Cranston, ma l’attore in passato si è detto più che favorevole a un eventuale ritorno.

Il film sarà scritto dal creatore della serie Vince Gilligan e da lui probabilmente diretto. Fonti di Deadline sostengono che il progetto sarà girato come un lungometraggio, ma non è ancora stato determinato come andrà in onda, se come un film o se diviso in episodi.

 

Consigliati dalla redazione