Qualche settimana fa la Sony ha colto tutti di sorpresa prima annunciando un nuovo Ghostbuster che, per la regia di Jason Reitman, fungerà da sequel dei primi due film diretti da Reitman senior, poi rilasciando, a stretto giro di posta, un primo teaser.

La pellicola sarà un sequel diretto di Ghostbusters 2 (1989), mentre non sarà collegata alla pellicola al femminile uscita nel 2016, e arriverà nelle sale di tutto il mondo nel 2020. Jason Reitman, regista di Juno, Tra le Nuvole, Thank You For Smoking, Young Adult, Tully e The Front Runner, è figlio di Ivan Reitman, regista dei due film originali della saga.

Nelle ore scorse, è emerso un rumour secondo cui le riprese del lungometraggio potrebbero partire a metà maggio. Se, da una parte, bisogna prendere l’informazione cum grano salis, dall’altra bisogna dire che la cosa avrebbe senso considerato che la Sony ha fissato la release del film al 10 luglio del 2020.

Ieri lo stesso Jason Reitman ha voluto stuzzicare un po’ chi lo segue su Instagram pubblicando una foto del logo dei Ghostbusters posizionato al di fuori degli uffici della Ghost Corps., la compagnia di produzione ospitata negli Studi della Sony fondata nel 2015 da Ivan Reitman e Dan Aykroyd insieme ai partner di Reitman presso la Montecito Picture Company Tom Pollock, Ali Bell e Alex Plapinger con lo scopo di supervisionare il franchise degli Acchiappafantasmi.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Just leaving the office

Un post condiviso da Jason Reitman (@jasonreitman) in data: Feb 12, 2019 at 5:51 PST

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Consigliati dalla redazione