L’ultimo trailer di Pet Sematary, il film di Kevin Kolsch e Dennis Widmyer il 5 aprile 2019 negli Stati Uniti e il 9 maggio in Italia, ha svelato una grossa differenza rispetto al romanzo di Stephen King (Cimitero Vivente).

A tornare dal mondo dei morti non è il piccolo Gage, ma la sua sorella maggiore Ellie, interpretata da Jeté Laurence.

Tempo fa, abbiamo già avuto modo di riportare le parole con le quali i realizzatori hanno motivato il cambio (maggiori dettagli a questo link).

In un’intervista rilasciata a margine della promozione del suo nuovo film, The Aftermath, Jason Clarke (il dottor Louis Creed in Pet Sematary) ha spiegato che il cambiamento è stato fatto con la “benedizione” di Stephen King.

È molto semplice motivare la modifica. Non puoi fare un film come questo con un bambino di tre anni, finiresti per impiegare una bambola o una qualche roba animata. Con una ragazzina di 7-9 anni ti puoi permettere una storia molto più profonda. E il pubblico verrà ripagato, compreso chi si lamenta. Che poi a un sacco di persone non è importato nulla. Di sicuro per Stephen King non è stato un problema.

Kevin Kolsch e Dennis Widmyer sono i registi scelti dalla Paramount per dirigere il film. Tra i produttori, Lorenzo di Bonaventura e Mark Vahradian.

Nel cast Jason Clarke, John Lithgow, Naomi Frenette, Jeté Laurence e Hugo Lavoie.

La sinossi:

Tratto dal romanzo horror di Stephen King, Pet Sematary segue il dottor Louis Creed (Jason Clarke) che, dopo essersi trasferito da Boston al Maine con sua moglie Rachel (Amy Seimetz) e i due piccoli figli, scopre un misterioso cimitero nascosto nella foresta nei pressi della nuova casa. Dopo una tragedia, Louis si rivolge al suo strano vicino, Jud Crandall (John Lithgow), dando il via a una serie di pericolosi eventi che scatenano una forza imperscrutabile con conseguenze terribili.