Arriva una sferzata d’aria fresca al box-office americano: Dragon Trainer – Il Mondo Nascosto vince il weekend con 55.5 milioni di dollari, battendo il record d’esordio del franchise e risollevando questi primi due mesi (piuttosto fiacchi) al botteghino.

Il film d’animazione registra il miglior esordio dell’anno finora, e supera i 49.5 milioni del secondo film, uscito nel 2014. Incluse le anteprime di qualche tempo fa, la pellicola raggiunge i 58 milioni complessivi, e l’idea è che possa tenere bene e superare i 200 milioni negli USA (un ottimo risultato per il primo film DreamWorks Animation dopo l’acquisizione da parte della Universal). Costato “solo” 129 milioni di dollari, Dragon Trainer – Il Mondo Nascosto è a 274 milioni in tutto il mondo.

Scende al secondo posto Alita: Angelo della Battaglia. Il kolossal di Robert Rodriguez frena del 58% e incassa altri 12 milioni di dollari, salendo a soli 60 milioni negli USA. All’estero le cose vanno nettamente meglio grazie a un grande esordio in Cina (62.2 milioni di dollari), per un totale di 263 milioni di dollari globali. È ancora poco, ma il film non è il tremendo flop che si immaginava inizialmente.

Terzo posto per The LEGO Movie 2, che frena molto a causa di Dragon Trainer e incassa 10 milioni di dollari salendo a 83.6 milioni complessivi, per un totale globale di soli 136 milioni di dollari finora.

Al quarto posto Fighting with my Family incassa 8 milioni di dollari, mentre Isn’t It Romantic incassa altri 7 milioni di dollari per un totale di 33.7 milioni di dollari. Al sesto posto What Men Want incassa 5.2 milioni di dollari, salendo a 45 milioni complessivi, mentre al settimoposto Ancora Auguri per la tua Morte incassa 5 milioni di dollari e sale a 21.6 milioni complessivi. Ottava posizione per Cold Pursuit, con 3.3 milioni e un totale di 27 milioni di dollari, mentre al nono posto The Upside incassa 3.2 milioni di dollari. Chiude la top-ten Run the Race con 2.2 milioni complessivi.

 

Consigliati dalla redazione