Dopo mesi di silenzio, torniamo a parlare del sequel di Come d’Incanto, l’ibrido di live action e animazione prodotto dalla Disney e uscito nelle sale nel 2007, da tanti anni in fase di sviluppo.

In un’intervista con Den of Geek, il leggendario compositore vincitore di ben otto premi Oscar grazie alle colonne sonore di svariati Classici Disney, ha confermato che il film è in fase di sviluppo anche se, formalmente, manca ancora la proverbiale “green light” da parte dello studio.

Sì, stiamo lavorando a Enchanted. Abbiamo avuto dei meeting. Ma ho cinque film in agenda che stanno attendendo la luce verde. Sono tutti in attesa e, a un certo punto, qualcuno dirà “luce verde!”

Nel mese di gennaio 2018, il regista dell’atteso seguito Adam Shankman – già responsabile di Missione Tata, del remake di Grasso è Bello e di Rock of Ages – aveva aggiornato circa la sceneggiatura della pellicola:

Consegneremo uno script di cui sono estremamente soddisfatto tra un paio di settimane, poi bisognerà scrivere la musica. La storia in sostanza è un po’ cambiata nel frattempo, ma le basi sono le stesse. Vedremo Giselle 10 anni dopo che si interroga sul significato del “per sempre felici e contenti”. Ci sono molte più canzoni rispetto al primo film, mentre la parte in animazione sarà più o meno la stessa.

Il film sarà ambientato dieci anni dopo il primo e vedrà Giselle (Amy Adams) mettere in discussione la sia esistenza da “e vissero felici e contenti” facendo scattare una serie di eventi che sconvolgeranno sia la vita degli abitanti del mondo reale che di quelli del reame animato di Andalasia.

Chissà che, con l’arrivo di Disney+, il film non possa finire per essere dirottato sulla piattaforma streaming della Casa di Topolino…

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!