La notizia del reintegro di James Gunn alla regia di Guardiani della Galassia Vol. 3 è arrivata come un fulmine a ciel sereno, ma pare che nelle ultime settimane due attori avessero già alluso a tale possibilità.

Il primo è Sean Gunn, fratello del regista. Interrogato sul terzo episodio del franchise, alla premiere di Captain Marvel, l’attore (un po’ in difficoltà) aveva spiegato in merito alla presunta assenza del fratello:

Non so esattamente come risolveremo la cosa, ma so che gireremo il terzo film e sono molto emozionato all’idea. Sarebbe un disservizio nei confronti dei fan se non lo facessimo. E so che le persone che hanno lavorato ai film di Guardiani sono davvero come una famiglia, perciò torneremo insieme e gireremo il film migliore possibile, con qualunque regista venga scelto.

Poi, in modo più enigmatico, aveva aggiunto:

Ho la sensazione che alla fine tutto si risolverà.

 

 

L’altro è Dave Bautista, tra i più grandi sostenitori del regista fin dal suo licenziamento, che durante un’intervista con EW aveva suggerito:

Il telefono stava già squillando il giorno dopo con la Marvel. Con un po’ di tempo si riprenderà. Nei prossimi 6-8 mesi, il prossimo anno, assisterete al ritorno trionfante di James Gunn, che avrà un impatto fortissimo e sarà una vera rivincita.

 

 

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Consigliati dalla redazione