Con una Wonder Woman già lanciatissima e in attesa di un sequel, un Aquaman diventato a sorpresa più redditizio dei Batman Nolaniani, uno Shazam! decisamente “poco costoso” e che in teoria non dovrebbe faticare a trasformarsi un pellicola di successo, pare proprio che la Warner Bros. sia sempre più propensa a tagliare i cosiddetti “rami secchi”.

Se, chiaramente, i lavori per il nuovo Batman proseguono, quelli per altri progetti annunciati in passato, paiono ormai decisamente meno prioritari. Delle beghe relative a Flash vi abbiamo già parlato, ma ora We Got This Covered pubblica una nuova indiscrezione secondo la quale lo studio avrebbe definitivamente accantonato la prospettiva di dare vita a un film dedicato a Cyborg. Ma non è tutto: la major non sarebbe intenzionata neanche a far ricomparire Ray Fisher in un cammeo o ruolo secondario nei panni di Victor Stone.

A settembre 2018 lo stesso Fisher si era dimostrato scettico circa le effettive possibilità di prendere parte a un film di Cyborg per via dell’elevato costo che un cinecomic del genere finirebbe per avere.

Ovviamente vi terremo aggiornati…

Consigliati dalla redazione