In occasione dello stesso botta e risposta tenutosi qualche giorno fa a Pasadena e di cui vi abbiamo già parlato, Zack Snyder ha alluso anche alle critiche rivolte al suo Batman e nello specifico al suo “lato omicida”.

Il discorso è partito da Watchmen e da come quel film abbia influito su tutto il suo lavoro:

Le persone parlano di quello che ho fatto con Superman o Batman… mi hanno criticato per molti aspetti per il modo in cui ho interpretato i personaggi. Ma se avete visto Watchmen è piuttosto ovvio il perché. È molto difficile fare un passo indietro visto che si parla della fine dell’innocenza dei supereroi.

Quando mi dicono che Batman [di Ben Affleck] ha ucciso un uomo, io penso: ‘Ca**o, dite sul serio? Svegliatevi, ca**o’. È questo che intendo dire. Una volta che avete perso la verginità con questo ca**o di film e mi venite a dire qualcosa come: ‘il mio supereroe non farebbe mai una cosa simile’, io devo rispondere: ‘Siete seri?’. È un bel punto di vista pensare che i nostri eroi siano innocenti, che non dicano bugie del ca**o all’America, che non si approprino indebitamente dei soldi delle corporazioni, che non commettano alcuna atrocità. È un bel punto di vista, ma vivete in un fottuto mondo dei sogni.

Ecco il video dell’intervento:

 

 

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Consigliati dalla redazione