Joblo ha visitato il set di Hellboy l’anno scorso e ha avuto modo di chiacchierare con il regista Neil Marshall a proposito della pellicola che sarà ad aprile nei cinema italiani.

Il regista ha lodato la scelta di David Harbour che ha definito “l’unico che abbiamo veramente considerato” e ha poi spiegato:

Sono sempre stato un fan di David, da anni prima che arrivasse Stranger Things. Ha sempre svolto un lavoro splendido sui personaggi e ci regalato interpretazioni straordinarie. È una forza della natura, ha un’incredibile presenza scenica e non fa male il fatto che sia alto 1.95 metri. È grosso, ha una voce splendida e degli occhi che ti catturano subito.

Sulle speranze per il sequel ha poi ammesso che la Lionsgate ha già discusso svariate possibilità:

Se riusciremo a farlo, ben venga. Quante avventure e quale mondo di cui spalancare la porta? Il B.P.R.D. e tutti gli altri personaggi, un mondo intero creato da Mike nel corso negli anni in cui fiondarsi… non riesco a pensarci adesso.

Il produttore Lloyd Levin ha poi fatto eco alle parole del regista:

Ci sono 20 anni di storie da esplorare. Dozzine di personaggi e un universo di Hellboy da esplorare, un Mignola-verso intero.

Dietro la macchina da presa Neil Marshall, regista rivelazione per l’horror The Descent – Discesa nelle tenebre, che dirige David Harbour (star della serie Stranger Things, al cinema con I segreti di Brokeback Mountain, La guerra dei mondi) nei panni del semi-demone che protegge la Terra dalle creature soprannaturali che la minacciano, come la Regina di Sangue, interpretata dalla bellissima Milla Jovovich (la saga Resident Evil, Zoolander 2). Completano il cast Ian McShane (John Wick 1, 2), Sasha Lane (American Honey) e Daniel Dae Kim (The Divergent Series: Allegiant).

La pellicola arriverà in Italia in anteprima mondiale l’11 aprile.

Questa la sinossi:

Hellboy è tornato ed è più indemoniato che mai nel reboot della saga tratta dai fumetti cult di Mike Mignola. Il leggendario supereroe demoniaco, detective del BPRD (Bureau for Paranormal Research and Defense) che protegge la Terra dalle creature soprannaturali che la minacciano, è chiamato in Inghilterra per combattere tre giganti infuriati. Qui scoprirà le sue origini e dovrà vedersela con Nimue, la Regina di Sangue, un’antica strega resuscitata dal passato e assetata di vendetta contro l’umanità. Hellboy dovrà cercare di fermare Nimue con ogni mezzo, in un epico scontro per scongiurare la fine del mondo.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!