Dopo Dumbo, quest’anno arriveranno al cinema Aladdin, Il Re Leone e Maleficent 2, tutti film Disney tratti da celebri cartoni diventati dei classici. In cantiere, però, ci sono altri adattamenti cinematografici, come quello della Sirenetta, affidato Rob Marshall, regista di Il Ritorno di Mary Poppins.

Oggi grazie a Production Weekly (via CB) scopriamo che le riprese dovrebbero partire nel corso del 2020 e svolgersi in Sud Africa e a Porto Rico per arrivare così al cinema nel 2021.

Per il momento il più grande interrogativo è chi sarà a interpretare Ariel, un ruolo che si vocifera sia stato offerto a Zendaya, anche se per il momento si tratta di notizie prive di fondamento.

La squadra produttiva che porterà il celebre personaggio Disney sul grande schermo è composta da nomi che hanno già collaborato in passato con Rob Marshall, come la costumista Colleen Atwood  (Chicago, Memorie di una Geisha) e lo scenografo John Myhre (Pirati dei Caraibi: Oltre i Confini del Mare, Nine).

Scritto da Jane Goldman (Kick-Ass, Kingsman), questo adattamento in live action comprenderà anche le musiche originali composte da Alan Menken per il film animato del 1989 insieme a Lin-Manuel Miranda  (Oceania, Mary Poppins Returns).

 

Consigliati dalla redazione