Tra i ritorni più attesi dell’anno c’è quello di Frozen con il sequel del film d’animazione campione d’incassi. Ad un incontro con gli investitori è stato mostrato del materiale tratto dal film. Si tratta di scene non disponibili per il pubblico, ma abbiamo la descrizione di quel che è stato mostrato.

La sequenza mostra Anna che si inginocchia di fronte a Olaf, che dice con voce preoccupata: “non penso che Elsa stia bene”. Inoltre c’è il voice-over di un troll che dichiara: “devi scoprire la verità”. 

Ma giungono novità sul versante Frozen  anche per quanto riguarda le annunciate novità del servizio Disney+. Sulla piattaforma arriverà infatti anche una docuserie intitolata Into the Unkown. Il titolo deriva da una delle canzoni di Frozen II. Il documentario promette di trasportare i fan del film originale nelle atmosfere di lavoro che hanno accompagnato la realizzazione del sequel. Naturalmente Frozen sarà disponibile per gli utenti al lancio della piattaforma, che arriverà negli Stati Uniti il prossimo novembre.

Jennifer Lee, chief creative ai Walt Disney Animation Studios, ha dichiarato che la serie documentario sarà realistica e forte: “mostra il nostro ambiente creativo in un modo mai visto prima. Non c’è niente di off limits”. 

Il lungometraggio sarà nei cinema americani il 22 novembre. In Italia la pellicola arriverà a dicembre con il titolo Frozen 2: Il Segreto di Arendelle.

Cosa ne pensate? Lasciate un commento!

Fonte: CB CB

Consigliati dalla redazione