Iniziano a emergere i primi aspetti critici dell’acquisizione della Fox da parte della Disney (per delle cifre attendibili sui licenziamenti complessivi nelle due aziende, dovuti alle sovrapposizioni di alcune divisioni, bisognerà aspettare qualche mese anche se le stime parlavano di una forbice tra le 4000 e le 10000 persone).

L’Hollywood Reporter rivela che Alan Horn, a capo dell’intera divisione cinematografica della compagnia, “ha iniziato a eliminare un numero di progetti della 20th Century Fox che erano in sviluppo o addirittura in pre-produzione, incluso il blockbuster da 170 milioni di dollari di budget Mouse Guard, News of the World con Tom Hanks e un adattamento del romanzo best-seller di Angie Thomas On the Come Up” (quest’ultimo per via del fallimento al box-office di Il Coraggio della Verità, nonostante l’apprezzamento della critica). Del primo vi avevamo già parlato qualche giorno fa, quando Wes Ball aveva rassicurato i fan affermando di essere alla ricerca di una nuova casa per il progetto. Al secondo e al terzo, invece, ci penseranno rispettivamente la Universal e la Paramount. Anche Fruit Loops di Ted Melfi con protagonista Woody Harrelson verrà quasi certamente messo in turnaround, a disposizione di altri studios.

Se la Fox ha da sempre diversificato molto la propria offerta, la Disney si è concentrata negli ultimi anni su grandi franchise (acquisendo aziende proprietarie di importanti proprietà intellettuali come Pixar, Marvel e Lucasfilm), ed è probabile che intenda applicare la stessa strategia con la 20th Century Fox, riservando invece alla divisione indie Fox Searchlight i progetti più ricercati o da festival.

Progetti della 20th Century Fox che sono stati mandati avanti, invece, sono il prequel di Kingsman intitolato The Great Game, l’adattamento di La Strada della Paura di R.L. Stine e il West Side Story di Steven Spielberg. Quest’ultimo, però, potrebbe scontrarsi con la Disney su un aspetto molto particolare: la politica smoke-free della major. Spielberg sarebbe infatti intenzionato a mostrare i giovani protagonisti del suo film mentre fumano, cosa che la Disney non permette. Riusciranno a trovare un accordo?

 

Consigliati dalla redazione