Attenzione! La notizia che segue contiene spoiler su Avengers: Endgame!


 

Tre giorni fa, quando Avengers: Endgame non era ancora uscito nei cinema e gli unici “resoconti” erano quelli di chi aveva potuto vedere il film alla World Premiere (tenutasi prima della proiezione stampa in Italia), non c’erano ancora certezze sulla presenza (o assenza) di una scena post-crediti al termine della pellicola.

Ormai la verità è nota: per la prima volta in più di dieci anni, non c’è la necessità di veder sfilare tutti i titoli di coda del kolossal e, chi vuole, può abbandonare la sala a cuor leggero.

Anche se, in realtà, qualcosa al termine dell’interminabile sfilza di nomi c’è.

Un suono, un effetto audio.

Un clangore metallico.

Lo stesso rumore prodotto da Tony Stark mentre, nelle battute iniziali del primo Iron Man, si trovava prigioniero in Afghanistan ed era intento a costruire la Mark I.

Secondo voi di cosa si tratta? Di un semplice “omaggio” agli inizi dell’UCM o di una sorta di indizio relativo al fatto che, dopo Tony Stark, qualcun altro vestirà l’armatura di Iron Man?

Ditecelo nei commenti!

Avengers: Endgame è al cinema dal 24 aprile.

LEGGI ANCHE

Il film è stato diretto da Anthony e Joe Russo ed è stato scritto da Christopher Markus e Stephen McFeely. Tra i produttori esecutivi anche Jon Favreau, regista dei primi due Iron Man.

Consigliati dalla redazione