Avatar: Jemaine Clement entra nel cast dei sequel nei panni del Dr. Ian Garvin

Avatar 2 di 18 dicembre 2020
Instagram Banner
tempo di lettura 2'
Pochi giorni dopo l’annuncio del rinvio di un anno dell’uscita dei vari sequel di Avatar, a partire dal primo (che uscirà il 17 dicembre 2021), arriva la notizia che Jemaine Clement si unisce al cast dei nuovi film.

Co-creatore della serie What we do in the Shadows, Clement ha partecipato a serie come Legion e a film come Men in Black 3 e I Muppets 2. Nei sequel di Avatar interpreterà un personaggio in live action, il dottor Ian Garvin.

“Sono anni che ammiro il lavoro di Jemaine, e sono davvero gasato all’idea che si unisca al nostro cast nei panni di Ian Garvin, uno dei miei personaggi preferiti,” ha commentato James Cameron senza però entrare nei dettagli sul ruolo.

Ricordiamo che finora sono stati girati solo i primi due sequel, ma non è ancora chiaro se con il rinvio delle date d’uscita siano previste sessioni di riprese aggiuntive più o meno lunghe.

 

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Avatar 2 uscirà il 17 dicembre 2021. I film successivi arriveranno nello stesso weekend a due anni di distanza: nel 2023, nel 2025 e nel 2027.

Scritti da Cameron insieme a Rick Jaffa, Amanda Silver, Josh Friedman e Shane Salerno, i sequel sono prodotti da Cameron e Jon Landau con la loro Lightstorm Entertainment e dalla 20th Century Fox.

Nel cast torneranno Sam Worthington, Zoe Saldana, Joel David Moore, Giovanni Ribisi, Stephen Lang e Sigourney Weaver. A loro si aggiungono Kate Winslet, Cliff Curtis e Oona Chaplin, CCH Pounder, Britain Dalton, Duane Evans Jr., Filip Geljo, Jamie Flatters, Bailey Bass, Trinity Bliss, e Jack Champion.

Le riprese dei primi due sequel di Avatar sono partite il 25 settembre 2017 negli studi di Manhattan Beach in California, per poi spostarsi in Nuova Zelanda, agli Stone Street Studios di Wellington.

Il bugdget complessivo per i quattro progetti dovrebbe superare il miliardo di dollari, con una media di 250 milioni di dollari circa a film.

 

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.