Uno degli snodi narrativi più dibattuti dopo l’uscita nei cinema di Iron Man 3 è stato quello relativo all’identità del Mandarino, il temibile leader dell’associazione terroristica dei Dieci Anelli.

Nel film di Shane Black scoprivamo che quello interpretato da Ben Kingsley non era la nemesi di Tony Stark, ma un guitto di quint’ordine di nome Trevor Slattery utilizzato come “poster boy” da Aldrich Killian (Guy Pearce).

L’esistenza di un vero Mandarino veniva poi confermata dal Marvel One Shot: All Hail the King, scritto e diretto da Drew Pearce, co-sceneggiatore della pellicola di Black.

Durante l’AMA tenuto su Reddit, Kevin Feige, Presidente dei Marvel Studios, ha risposto a chi gli chiedeva se, in futuro, avremo nuovamente a che fare col Mandarino e i Dieci Anelli, rispondendo in maniera abbastanza inequivocabile: sì.

 

 

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Consigliati dalla redazione