Mary Elizabeth Winstead ha parlato brevemente con il New York Times  (via CinemaBlend) di Birds of Prey (And the Fantabulous Emancipation of one Harley Quinn), lo spin-off al femminile di Suicide Squad incentrato sul personaggio interpretato da Margot Robbie.

L’attrice, che interpreta Cacciatrice nella pellicola, ha descritto la pellicola come “divertente e bizzarra” dopo aver parlato del suo ruolo in Gemini Man accanto a Will Smith.

Ecco le sue parole:

In Gemini Man sono un’agente della D.I.A. [Defense Intelligence Agency] incaricata di tenere d’occhio Will Smith, mentre in Birds of Prey interpreto un’assassinata addestrata fin da piccola. È un film tutto al femminile davvero divertente e bizzarro. Sembra degli anni ’90, nel senso migliore del termine.

L’uscita è prevista per il 7 febbraio 2020.

I protagonisti, oltre a Harley Quinn (Margot Robbie), saranno Black Canary (Jurnee Smollett-Bell), Cacciatrice (Mary Elizabeth Winstead), la detective Renee Montoya (Rosie Perez), Batgirl/Cassandra Cain (Ella Jay Basco), Maschera Nera (Ewan McGregor) e Victor Zsasz (Chris Messina).

Alla regia Cathy Yan, prima regista asio-americana a dirigere un cinecomic, che ha confermato l’intenzione di girare un film vietato ai minori. L’uscita è prevista per il 7 febbraio 2020.

Consigliati dalla redazione