È ancora nei cinema nei panni di Thor in Avengers: Endgame e, presto (in Italia dal 25 luglio), ce lo ritroveremo in quelli dell’Agente H in Men in Black: International, lo spin-off della saga dove reciterà ancora una volta di fianco a Tessa Thompson.

Poi, a quanto pare, dovremo attendere un po’ prima di rivederlo sul grande schermo.

La star ha difatti spiegato in una nuova intervista che è pronto a prendersi un anno di pausa per stare vicino ai suoi figli.

L’attore australiano, sposato con l’attrice e modella spagnola Elsa Pataky con la quale ha una figlia nata nel 2012 e due gemelli nati nel 2014, ha spiegato:

Molto probabilmente quest’anno non girerò niente. Me ne voglio stare a casa con i miei figli. Si trovano in un’età abbastanza cruciale. Sono ancora piccoli, ma sono più consapevoli di prima di quando devo stare lontano da casa. E ho quest’annata in cui probabilmente non girerò nulla. Ho un press tour, un paio di endorsement e robe varie, ma più che altro potrò stare a casa. Se tu potessi tornare indietro di dieci anni per domandarmi quale era il mio scenario dei sogni, sarebbe proprio questa situazione qua. Posso permettermi di prendermi una pausa, godermela senza dover stare a inseguire gli ingaggi.

Questa la sinossi ufficiale di Men in Black: International:

I Men in Black hanno sempre protetto la terra dalle insidie dell’universo. In questa nuova avventura dovranno affrontare la più grande minaccia di sempre: una talpa all’interno dell’organizzazione Men in Black.

Le riprese si sono svolte in varie parti del mondo, Italia compresa.

Scritto da Matt Holloway e Art Marcum, il film è diretto da F. Gary Gray e uscirà il 14 giugno 2019 (il 13 in Italia).

Consigliati dalla redazione