Brian Tyree Henry comparirà nel nuovo film di Joker in fase di post-produzione e in arrivo a fine anno.

La pellicola, lo ricordiamo, è diretta da Todd Phillips e vedrà Joaquin Phoenix nei panni dell’iconico villain.

Henry, il cui ruolo nel lungometraggio è ancora ignoto, ha rilasciato un’intervista al Observer in cui ha parlato dei toni di questo atteso progetto:

Penso che si tratterà di qualcosa di diverso perché si addentra davvero tanto nelle origini del personaggio. I villain non nascono mai tali, vengono resi tali. Accade qualcosa nelle loro esistenze tanto che la loro fiducia nell’umanità viene a mancare. Vedono i difetti dell’umanità e del genere umano e sentono la necessità di correggerli. Quello che avviene in Joker è che all’inizio vedrete come lui sia realmente una persona felice. Sta davvero cercando di trovare questa fiducia, finché non viene fatto a pezzi, tanto da arrendersi e “cambiare pelle”. Poi c’è una profonda connessione fra questo ragazzo e sua madre. Ed è un’altra questione che verrà esplorata. In una fase della sua vita è stato capace di amare. Ma, alla fine della fiera, credo che tutto sia basato sul come sia diventato Joker e come non sia stato tale fin dal principio.

Il film sarà distribuito in tutto il mondo dalla Warner Bros. Pictures e uscirà nelle sale italiane il 3 ottobre 2019.

“Joker” ruoterà intorno all’iconico villain, e sarà una storia originale, mai apparsa sul grande schermo. L’esplorazione di Phillips su Arthur Fleck (Phoenix), un uomo ignorato dalla società, non sarà soltanto uno studio crudo del personaggio ma una storia più ampia che si prefigge di lasciare un insegnamento, un monito.

Gli altri interpreti del film sono Zazie Beetz (“Deadpool 2”), Bill Camp (“Red Sparrow”, “Molly’s Game”), Frances Conroy (le serie TV “American Horror Story”, “Castle Rock” di Hulu), Brett Cullen (“42 – La vera storia di una leggenda americana”, “Narcos” di Netflix), Glenn Fleshler (le serie TV “Billions”, “Barry”), Douglas Hodge (“Red Sparrow”, “Penny Dreadful” in TV), Marc Maron (le serie TV “Maron”, “GLOW”), Josh Pais (l’imminente “Motherless Brooklyn”, “Insospettabili sospetti”), e Shea Whigham (l’imminente “First Man – Il primo uomo”, “Kong: Skull Island”).

Phillips (la trilogia “Una notte da leoni”) dirige il film da una sceneggiatura scritta insieme a Scott Silver (“The Fighter”), basata sui personaggi della DC. Il film è prodotto da Phillips e Bradley Cooper con la loro Joint Effort, ed Emma Tillinger Koskoff. I produttori esecutivi sono Richard Baratta, Joseph Garner e Bruce Berman.

Dietro le quinte, Phillips è affiancato dal direttore della fotografia Lawrence Sher (l’imminente “Godzilla II: King of the Monsters”, “Una notte da leoni” la trilogia), lo scenografo Mark Friedberg (“Selma – La strada per la libertà”, “The Amazing Spider-Man 2 – Il potere di Electro”), il montatore Jeff Groth (“Trafficanti”, “Una notte da leoni 3”) e il costumista premio Oscar Mark Bridges (“Il filo nascosto”, “The Artist”).
Warner Bros. Pictures presenta in associazione con Village Roadshow Pictures e BRON Creative, una produzione Joint Effort, “Joker”.

Consigliati dalla redazione