Il live action di Aladdin ha garantito delle notevoli soddisfazioni, quantomeno di carattere commerciale, alla Disney: la pellicola diretta da Guy Ritchie ha difatti ampiamente superato gli 800 milioni di dollari di incasso.

Per la major però è già ora di guardare al futuro e al sicuro successo che Il Re Leone di Jon Favreau otterrà al box office.

La pellicola, in uscita fra il 17 e il 19 luglio nei principali mercati internazionali (in Italia aprirà il 21 agosto), sta già garantendo dei “sonni tranquilli” alla Casa di Topolino: stando a Fandango, la popolare piattaforma americana per l’acquisto di biglietti cinematografici, il film ha già segnato il record di prevendite nell’ambito specifico dei remake dei Classici Disney e raggiunto la seconda posizione del 2019, dietro ad Avengers: Endgame, nella classifica dei film che hanno staccato più biglietti nei giorni che precedono la release.

Secondo il sondaggio di Fandango gli acquirenti sono così suddivisi:

  • 97% sono fan del cartoon originale del 1994
  • 95% sono emozionati/e di scoprire come il film incorporerà le canzoni originali del cartoon
  • 82% sono fan del cast vocale
  • 73% sono fan dei recenti adattamenti Disney
  • 41% ha visto lo spettacolo teatrale del Re Leone

 

Scritto da Jeff Nathanson e diretto da Jon Favreau utilizzando la tecnica dell’animazione e del performance capture, il film vedrà un cast ricchissimo: Donald Glover sarà Simba, Beyonce Knowles-Carter sarà Nala, James Earl Jonestornerà come Mufasa, Chietwel Ejiofor sarà Scar, Alfre Woodard sarà Sarabi, John Oliver sarà Zazu, John Kane sarà Rafiki, Seth Rogen sarà Pumbaa, Billy Eichner sarà Timon, Eric Andre sarà Azizi, Florence Karumba sarà Shenzi, e Keegan-Michael Key sarà Kamari.

L’uscita in Italia è prevista per il 21 agosto 2019, negli USA il 19 luglio 2019.

Consigliati dalla redazione