In una lunga intervista con Yahoo Entertainment, Sam Raimi ricorda con amarezza quando la Sony decise di cancellare il suo Spider-Man 4 preferendogli il reboot diretto da Marc Webb:

Ci penso in continuazione! È difficile non pensarci, anche perché praticamente ogni estate esce un nuovo Spider-Man! Avendo lavorato a un film mai nato, è impossibile non pensare a come sarebbe potuto essere. Ma cerco di concentrarmi su ciò che farò, e a non guardare al passato.

Il regista cita pellicole come Godzilla, King Kong e Assalto alla Terra come suoi punti di riferimento durante la sua infanzia, film di mostri che hanno profondamente influenzato la sua trilogia di Spider-Man:

Quei film mi hanno influenzato grandemente. Amavo molto anche i film Hammer. Ma la vera influenza, per me, sono stati i fumetti di Stan Lee e i lavori di artisti come John Romita e Jack Kirby, che realizzavano fumetti in grado di presentarsi sopra le righe e in maniera tridimensionale. È questo l’immaginario che ho cercato di ricreare nei miei film dell’Uomo Ragno.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

 

Consigliati dalla redazione