Un paio di giorni fa abbiamo appreso che sarà Oliver Jackson-Cohen, visto in Hill House, dove interpretava Luke Crain, il protagonista di l’Uomo Invisibile remake prodotto da Blumhouse e Universal.

Con un Tweet il regista della pellicola, Leigh Whannell, ha rivelato che le riprese della pellicola sono ufficialmente partite a Sydney, in Australia.

 

 

Il film verrà diretto da Leigh Whannell, partner abituale di James Wan nella saga di Saw e Insidious. Whannell si occuperà anche della produzione del film insieme a Jason Blum e alla sua Blumhouse Productions.

Nel cast anche Elisabeth Moss, Storm Reid, Aldis Hodge, Harriet Dyer. La storia è incentrata su Cecilia (Moss), che apprende del suicidio del suo ex fidanzato, un uomo violento che la tormentava. Inizia a ricostruire la sua vita, ma il suo senso della realtà viene messo in discussione quando inizia a sospettare che l’uomo non sia realmente morto.

Inizialmente il film doveva far parte del Dark Universe, franchise morto in partenza dopo il fallimento di La Mummia.

L’uscita dell’Uomo Invisibile è prevista per il 13 marzo 2020.

Consigliati dalla redazione