Spider-Man: Far From Home vede il ritorno di Cobie Smulders nei panni di Maria Hill, fidata braccio destro di Nick Fury.

Se avete visto il film – e se non lo avete ancora fatto state alla larga dal prosieguo di questa news – sapete bene che, in una delle due scene post-crediti, viene rivelato che per tutta la durata del lungometraggio, i due ex “pezzi grossi” dello S.H.I.E.L.D. erano, in realtà, gli Skrull mutaforma Talos (Ben Mendelsohn) e sua moglie Soren (Sharon Blynn). Il vero Nick Fury ha affidato a queste “vecchie conoscenze” viste in Captain Marvel un compito di “rappresentanza in incognito” perché lui ha altre cose da fare.

Ebbene, Cobie Smulders ha raccontato a Kevin Smith a bordo della IMDboat di aver appreso il tutto solo all’ultimo minuto:

No, no, non lo sapevo. L’ho saputo da Kevin Feige tipo una settimana prima che uscisse. Sarebbe stato bello se per tutto il film ci fosse stata l’altra attrice con la computer grafica impiegata per ricreare le mie fattezze, sarebbe stato straordinario! Si è davvero trattato di un’aggiunta dell’ultimo minuto.

Ecco il video:

 

CORRELATI CON SPIDER-MAN: FAR FROM HOME E COBIE SMULDERS

Nel film torneranno Tom Holland, Zendaya, Jacob Batalon, Marisa Tomei, Tony Revolori e saranno presenti anche Jake Gyllenhaal (nei panni di Mysterio), JB Smoove, Cobie Smulders e Samuel L. Jackson.

Questa la sinossi:

Il nostro amichevole Spider-Man di quartiere decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando decide, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero degli attacchi di creature elementali che stanno creando scompiglio in tutto il continente.

La pellicola diretta da Jon Watts è uscita il 2 luglio 2019, in Italia è arrivata il 10 luglio.

Consigliati dalla redazione