Presente all’apertura della nuova “Jurassic World – The Ride” (ve ne abbiamo parlato qui) agli Universal Studios Hollywood, Colin Trevorrow ha parlato brevemente del terzo film di Jurassic World, in fase di riprese a partire dalla prossima primavera.

Il regista non ha escluso che la serie possa proseguire oltre il terzo capitolo, ma ha ammesso che non gli piace guardare troppo avanti: “Sono il tipo che pensa un film alla volta, perciò i miei occhi sono puntati sul terzo“.

Jurassic World 3 chiuderà effettivamente la trilogia con Chris Pratt e Bryce Dallas Howard, ma sarà – a detta del regista Colin Trevorrow – “una celebrazione di tutto il franchise fino ad oggi“. È possibile, allora, che nel cast tornino anche gli attori originali di Jurassic Park? “Non posso confermare nulla, ma niente mi renderebbe più felice di poter lavorare con chiunque di loro“.

Sulla trama della pellicola per il momento c’è grande riserbo, ma qualche mese fa Chris Pratt ha alluso alla storia preannunciando un salto temporale:

Quando mi hanno raccontato l’idea, sono rimasto sconvolto. Non riesco a credere che faremo un film simile. È pazzesco che abbiano trovato un modo per tenere fede alle promesse fatte alla fine del Regno Distrutto. Insomma, l’isola è saltata in aria, gli animali sono scappati, non possiamo rimetterli in gabbia. Perciò cosa fare? In che modo i dinosauri, e anche la tecnologia, con il passare del tempo, influenzeranno il pianeta? Facciamo un salto avanti e quindi ci troviamo in una situazione da “Oh, oh giusto… oh, cavolo!”. [Il regista Colin Trevorrow] ci sta lavorando duramente e sarà davvero epico.

Emily Carmichael, sceneggiatrice di Pacific Rim: La Rivolta, si occuperà dello script assieme a Trevorrow, che tornerà anche in veste di regista e produttore esecutivo assieme a Steven Spielberg.

L’uscita è fissata all’11 giugno 2021.

Consigliati dalla redazione