Dopo The Irishman, Robert De Niro e Martin Scorsese sono pronti a continuare la loro duratura collaborazione con Killers of the Flower Moon.

Il nuovo film del grande regista vede già Leonardo DiCaprio nel cast e verrà prodotto da Imperative Entertainment e Paramount Pictures. De Niro è in trattative per unirsi al progetto, un adattamento del romanzo di David Grann che racconta la storia vera degli omicidi di membri della tribu Osage nell’Oklahoma degli anni venti, occorsi dopo la scoperta del petrolio nelle loro terre.

La Paramount dovrebbe approvare il progetto a breve, nel qual caso le riprese potrebbero iniziare a metà del 2020. Secondo quanto riporta l’Osage News, lo scorso weekend Scorsese ha incontrato un portavoce della nazione Osage per parlare di una collaborazione nella realizzazione del film, e ha dichiarato che l’eventuale coinvolgimento di De Niro vedrebbe l’attore interpretare il serial killer William Hale.

Se De Niro entrasse ufficialmente nel cast sarebbe la seconda collaborazione di fila con il regista a oltre 25 anni di distanza dall’ultima. Insieme i due hanno realizzato pellicole come Mean Streets, Toro Scatenato, Quei Bravi Ragazzi, Taxi Driver e Casinò.

Scritto da Eric Roth, Killers of the Flower Moon verrà girato in Osage County in Oklahoma.

Fonte: Deadline

Consigliati dalla redazione