Al Comic-Con di San Diego i Marvel Studios hanno annunciato tutti i progetti (film e serie) che andranno a costituire la Fase 4 del loro Universo, ma cosa manca all’appello e cosa potrebbe contenere la Fase 5?

Prima di tutto, un ripasso. Ecco i dieci progetti annunciati, che insieme comporranno l’intera Fase 4:

Nel 2020 avremo quindi due film e una serie, mentre nel 2021 i film passeranno a 3 e le serie a 4, per un totale di sette progetti.

Ma quali sono gli altri film che potrebbero far parte della Fase 4 o slittare alla 5 e che non sono stati (ancora) annunciati? Facciamo il punto.

Spider-Man 3

Gli eventi finali di Spider-Man: Far From Home hanno aperto il vaso di Pandora: adesso il mondo conosce l’identità di Peter Parker, Spider-Man è stato accusato per le sue azioni da Mysterio e J. Jonah Jameson ha già iniziato a dare del filo da torcere al nostro arrampicamuri.

C’è già tanta attesa per il terzo capitolo del film con Tom Holland: Amy Pascal ci ha confermato di voler continuare a lavorare con il giovane attore il più possibile, ma a questo punto ci chiediamo quando Spider-Man 3 arriverà al cinema.

Il primo film di Jon Watts è arrivato al cinema nel 2017, il secondo nel 2019. La logica vorrebbe che il terzo arrivi allora nel 2021. Trattandosi del frutto di una collaborazione con la Sony è possibile che i Marvel Studios abbiano deciso di attendere un’altra occasione per l’annuncio, come è altrettanto possibile che abbiano deciso di rimandare la terza avventura dell’Uomo Ragno al 2022 con la Fase 5.

Il 2021 tra l’altro sembra già particolarmente affollato con 6 progetti Marvel tra film e serie: ci sarà un piccolo spazio anche per Spider-Man? Lo scopriremo.

Ant-Man 3

antman

Peyton Reed ha raccontato di avere già un’idea, mentre Paul Rudd ha chiesto l’aiuto dei fan affinché il film si faccia. Quel che è certo è che nonostante siano nella fascia più “modesta” dei film Marvel, le pellicole dedicate ad Ant-Man sembrano catturare l’interesse del pubblico, e lo dimostrano gli incassi crescenti del franchise: dopo i 519 milioni incassi dal primo episodio, il secondo è arrivato a quota 622 milioni di dollari. Come nel caso del resto degli altri film Marvel (esclusi i prequel), le storie future dovranno tener conto del salto temporale di Avengers: Endgame, perciò con tutta probabilità Cassie Lang sarà questa volta interpretata da Emma Fuhrmann e pertanto la cosa aprirà a nuove dinamiche di famiglia.

Nova

Nova sembra mancare all’appello perché Kevin Feige lo aveva definito uno dei personaggi con un “potenziale immediato”:

Diciamo che Nova è…sul nostro tabellone con tutti i personaggi dal potenziale immediato. Questo grazie al legame con l’universo dei Guardiani e perché i fumetti sono una grossa fonte di ispirazione a più riprese. E comunque è vero, era in una delle prime stesure di Guardiani della Galassia.

Il film di James Gunn non è stato il solo potenziale trampolino di lancio per il personaggio: gli sceneggiatori Christopher Markus e Stephen McFeely hanno infatti svelato che era stato preso in considerazione per essere introdotto in Infinity War o Endgame.

A questo punto attendiamo la Fase 5.

Avengers

Al momento sembra mancare un filo conduttore, qualcosa che guiderà tutte le prossime Fasi dell’Universo Marvel dopo la Saga dell’Infinito. Manca un film che riporterà gli Avengers tutti insieme sul grande schermo. Saranno giovani Vendicatori? Nuovi Vendicatori? Oscuri Vendicatori? Per il momento non è chiaro, ma è anche giusto che gli Studios prendano un po’ di respiro e si focalizzino sul lanciare i nuovi volti del futuro.

Il resto

black-panther slide

Alla fine della conferenza dei Marvel Studios Kevin Feige ha menzionato una serie di progetti in lavorazione che non hanno ancora una data d’uscita e di cui “non c’è stato tempo” di parlare. Ciò implica che se ne parlerà durante la D23 Expo programmata per fine mese?

Lo scopriremo, intanto ecco la lista:

  • Black Panther 2
  • Captain Marvel 2
  • Guardiani della Galassia Vol.3
  • Un film sui Fantastici Quattro
  • Un film di X-Men
  • Blade

I Nuovi Mutanti

Lo scorso maggio la Disney ha annunciato un colossale calendario dei film in uscita fino al 2027 e dopo le date di Avatar e Star Wars, aveva comunicato che, a dispetto delle voci di corridoio, New Mutants sarebbe arrivato al cinema. La data inizialmente fissata dalla 20th Century Fox (dopo numerosi slittamenti) era il 2 agosto 2019 appena trascorso; la nuova, invece, il 3 aprile 2020.

Ciò permetterà alla produzione di tornare sul set per le riprese aggiuntive, mai portate avanti dopo la fine della produzione principale a fine 2017. A confermarlo è stato anche Simon Kinberg durante la promozione di Dark Phoenix:

Quest’anno faremo le riprese aggiuntive per il film con una nuova data d’uscita fissata dalla Disney. Tutto qui. Da una parte il lavoro è stato capire che cosa avremmo girato e quali scene ritoccare, dall’altro invece riunire tutto il cast.

Per ovvi motivi nessuno ha parlato di New Mutants durante il panel dei Marvel Studios. Con la data fissata il film arriverebbe nei cinema poche settimane prima di Vedova Nera: sarà vittima di un ennesimo slittamento? Arriverà un annuncio durante la D23 Expo? Lo scopriremo tra poche settimane.

***

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Consigliati dalla redazione