È passato ormai qualche giorno dall’annuncio della rottura dell’accordo tra Disney e Sony per la co-produzione di film su Spider-Man e l’utilizzo del personaggio nell’Universo Cinematografico Marvel, e oggi arriva un piccolo aggiornamento sul regista Jon Watts, che a quanto pare è tutto fuorché confermato come regista dei prossimi film del supereroe.

Lo stesso sito che ha lanciato la prima bomba, Deadline, segnala infatti che Watts viene attualmente corteggiato proprio dalla Disney per dirigere un film dell’UCM. La notizia della “disponibilità” del regista era già trapelata qualche ora dopo il primo lancio, ma ora sembra più che una semplice indiscrezione, e senza dubbio metterà maggiore pressione sulla Sony in un eventuale prolungamento delle trattative (che non possiamo escludere stia avvenendo, viste anche le affermazioni speranzose se non ottimistiche di Jon Favreau ieri alla D23 Expo).

Deadline afferma inoltre che le sue fonti ribadiscono che “non è vero che Kevin Feige sarebbe troppo impegnato per occuparsi di Spider-Man, visto che adora il personaggio e il modo in cui è stato inserito nell’UCM”, e che in realtà la Disney avrebbe chiesto un co-finanziamento del 25% dei film che avrebbero coinvolto i Marvel Studios e Feige, a fronte di una condivisione dei ricavi del 25%. Un’offerta che è rimasta sul tavolo per quasi sei mesi, prima che venisse rilanciata al 50% e saltasse tutto.

Il fatto che “trapelino” questo genere d’informazioni può voler dire che c’è ancora margine di trattativa tra le due parti, non è un caso che il protagonista Tom Holland o personalità chiave dell’UCM (Kevin Feige in primis) non si siano ancora sbilanciate. La situazione è insomma fluida: vi terremo aggiornati!

 

Consigliati dalla redazione